lunedì 1 febbraio 2010

No, dico... ma ci han presi tutti per scemi?


Premessa: non ho visto Paranormal Activity al cinema.
Consiglio: non dovreste farlo neanche voi.


Mi è capitato di dare un'occhiata a questa AUTENTICA CAGATA durante una pausa pranzo di qualche settimana fa.
Non sapevo che fare, ce l'avevo lì. Così l'ho messo su.
I 100 e passa minuti successivi sono trascorsi tra maccheroni di traverso, sproloqui vari e frasi del tipo:

"Ma che ca...?!? Ancora? Basta, dai!!!"
"Adesso succede qualcosa, vero? Vero che succede? Eh?!? Uff!"
"Eccheppalle..."

Ovviamente, Paranormal Activity è finito subito nel dimenticatoio.
Mai avrei pensato di sprecare un post per parlarne. Mai.
Era una roba brutta destinata a rimanere una roba brutta.
Stop.
Invece, in questi giorni, pare che l'abonivole ciofeca - avvicinandosi alle sale nostrane - stia sbancando di là, facendo sfracelli di qua e trallalero trallallà.
Il panzer pubblicitario ha scomodato Spielberg (che l'ha definito "uno dei film più spaventosi dopo Lo Squalo"), violentato il termine low budget e riempito la locandina di strilli assurdi.

"Più spaventoso di un dito in un occhio!"
"Pazuzu ci fa una sega!"
"L'acclamato vincitore del Festival delle Capre Urlanti!"

(oddio, forse non dicono esattamente così...)

Trovo emblematico che il "caso" Paranormal Activity sia scoppiato in concomitanza del Maelstrom 3D di Cameron (dopo il quale, si mormora, "il cinema non sarà più lo stesso") ma, non avendo ancora visto il secondo, mi cucio la bocca e accetto di buon grado il ruolo dell'eretico.

Ad ogni modo, volete spingere una stronzata?
Fatelo.
Paranormal Activity è talmente orrendo (e ridicolo, girato male, sconclusionato, ritmato da un montatore bradipo, patinato nononstante l'apparenza, recitato da cani) che si distruggerà da solo.

Per il momento, noi, i nostri 7 euri e 50 ce li teniamo in saccoccia.

6 commenti:

Moleskina ha detto...

Eh! Eh! In effetti, quando ho visto il trailer, l'unica frase che mi è balenata in mente è stata: "Ma che è 'sta roba?!". I giudizi al momento mi sembrano unanimi! Ti ri - mando in anticipo il salutone che ti ho inviato da Angoulême tramite Alex... Alla prossima non mancare!!!

Dave R. ha detto...

@ Moleskina:

1) Peggio di Paranormal Activity c'è solo un annetto e mezzo di degenza in un polmone d'acciaio.

2) Salutone ricambiato!

3) Linkaggio blog effettuato.

Alla prossima!

alex crippa ha detto...

e pensa che alcuni critici consigliano proprio di vederlo in tv piuttosto che su grande schermo, per goderne appieno.

Soni@ ha detto...

Ciao Davide! Non so se sei al corrente dello scandalo per il quale tutti si stanno chiedendo perché questo film non è vietato ai minori di 18 anni! Gente che sviene, convulsioni...............MAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA??????????

Per quanto riguarda Avatarrrrr a me è piaciuto molto....storia scontata (dal trailer si capisce tutto, ma proprio TUTTO!) però ben fatto.. mi è scattato dentro un senso di benevolenza verso questo film.. sono rimasta soddisfatta!

Dave R. ha detto...

@ Alex: Mah...

@ Sonia: Ciao Sonia! Più sento parlare di "Paranormal" e più mi girano le palle...

Prima o poi vedrò anche Avatar. Anche se so che quando parto così, fa sempre prima a uscire il DVD (toh! ho fatto pure la rima!)...

Coredo ha detto...

Concordo col mio guru dell'horror!